Transazione Fortis – Aggiornamento del 12 dicembre 2017

Deminor, Ageas e altri gruppi di ricorrenti hanno raggiunto un accordo sugli emendamenti alla transazione Fortis

Se non sei ancora un cliente Deminor Recovery Services (“Deminor”) nel caso Fortis e desideri sapere di più su questo accordo e se puoi beneficiarne, puoi registrarti gratuitamente sul nostro sito web protetto www.mydeminor.com.

Dopo mesi di trattative, Deminor è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo con Ageas SA/NV (“Ageas”, precedentemente nota come Fortis SA/NV) e altri gruppi di ricorrenti. Deminor, Ageas e altre parti hanno concluso un accordo transattivo modificato (“accordo transattivo modificato”) a beneficio degli investitori Fortis. Secondo i termini dell’accordo transattivo modificato, l’importo totale della transazione è stato aumentato di ulteriori € 100 milioni portandolo a un totale di € 1,3 miliardi. La transazione da € 1,2 miliardi raggiunta il 14 marzo 2016 (“la transazione del 2016”) rappresentava allora il più grande accordo transattivo degli investitori in Europa.

La transazione del 2016 è stata presentata dalle parti negoziali al tribunale di Amsterdam nei Paesi Bassi nel maggio 2016 e al tribunale è stato chiesto di dichiarare l’accordo generalmente vincolante per tutti gli azionisti idonei secondo la legge olandese sulle transazioni collettive di pretese di massa (WCAM) ). Nel giugno 2017, il tribunale ha formulato osservazioni sul testo dell’accordo proposto e ha raccomandato alle parti di modificarlo al fine di tenerne conto prima di dichiarare l’accordo vincolante.

Deminor, Ageas e le altre parti della transazione hanno avviato negoziati che sono durati quasi 6 mesi e che hanno portato a un accordo transattivo modificato. Deminor crede fermamente che questo accordo di transazione modificato rappresenti il ​​miglior risultato raggiungibile nell’interesse degli investitori Fortis, compreso il gruppo di investitori individuali e istituzionali rappresentato da Deminor, tenendo conto delle osservazioni formulate dal tribunale di Amsterdam.

L’accordo transattivo modificato sarà ora sottoposto al tribunale di Amsterdam. Deminor è confidente che il tribunale approverà gli emendamenti e dichiarerà l’accordo generalmente vincolante. Una decisione affermativa del tribunale consentirà agli investitori in azioni Fortis di ricevere un risarcimento per le loro perdite.

Deminor consiglia e rappresenta oltre 5.000 investitori retail e 500 investitori istituzionali Fortis che hanno preteso un risarcimento dei danni per le perdite subite sulle loro azioni Fortis. Fortis ha asseritamente diffuso false comunicazioni nel periodo tra l’ufficializzazione dell’acquisizione di ABN Amro nel maggio 2007 e il crollo del Gruppo Fortis a inizio ottobre 2008. Deminor e i suoi clienti hanno avviato un’azione legale presso il tribunale di commercio di Bruxelles all’inizio del 2010.

Deminor è stata attivamente coinvolta nel caso Fortis per oltre 9 anni, iniziando con una campagna per evitare il trasferimento di attività di valore nell’ambito della nazionalizzazione del gruppo Fortis. Il coinvolgimento di Deminor ha permesso a Fortis di continuare e sviluppare la propria attività assicurativa con un nuovo nome, Ageas.

Durante tutto il processo, l’obiettivo principale di Deminor è stato quello di ottenere un risarcimento per i propri clienti. Lo scopo dell’accordo di transazione modificato è quello di raggiungere questo obiettivo.

Se non sei ancora un cliente Deminor nel caso Fortis e desideri sapere di più su questo accordo e se puoi beneficiarne, puoi registrarti gratuitamente sul nostro sito Web protetto www.mydeminor.com. Ciò ti consentirà di avere accesso a tutte le informazioni e ai termini e alle condizioni per i nostri servizi.

Si prega di notare che la registrazione sul nostro sito web www.mydeminor.com è consentita solo alle persone che non sono considerate investitori professionali, istituzionali o qualificati. Nel caso in cui rientri in una di queste categorie, ti invitiamo cortesemente a contattare direttamente Deminor tramite e-mail (drs@deminor.com).

In caso di ulteriori domande, non esitare a contattarci via e-mail (drs@deminor.com).