Casi di Risarcimento Danni da Investimento

Steinhoff

Nome della società

Steinhoff International Holdings NV

Paesi Bassi

Ticker Bloomberg

SNH:GR, SNH:SJ

Ticker Reuters

SNHG.DE, SNHJ.J

ISIN

NL0011375019

Periodo rilevante

07/12/2015 – 05/12/2017

Casi Steinhoff

Steinhoff è un gruppo sudafricano con oltre 40 marchi di vendita al dettaglio in oltre 30 paesi, tra cui la ditta Mattress Firm negli Stati Uniti, Poundland nel Regno Unito e Conforama in Francia. Le sue azioni sono quotate alla borsa valori di Johannesburg, Sud Africa e, dal 2015, anche di Francoforte, in Germania. A partire dal 4 dicembre 2017 il prezzo delle sue azioni è sceso di oltre il 60% a seguito di diversi comunicati su indagini che Steinhoff stava conducendo su irregolarità contabili.

Il 5 dicembre 2017 Steinhoff ha informato il mercato che la pubblicazione dei suoi conti revisionati sarebbe stata ritardata in attesa di ulteriori indagini su questioni relative alla validità e alla recuperabilità di alcune attività non sudafricane valutate c.a. 6 miliardi di euro. Il 6 dicembre 2017 la società ha annunciato l’emersione di nuove informazioni su irregolarità contabili, che hanno richiesto ulteriori indagini, e che “la società valuterà se i bilanci degli anni precedenti dovranno essere riscritti”. Markus Jooste, l’amministratore delegato, ha rassegnato le dimissioni con effetto immediato. La società ha dichiarato che il proprio Consiglio di Sorveglianza ha incaricato PwC di condurre un’indagine indipendente. La Società aveva respinto con veemenza precedenti accuse riguardanti possibili irregolarità contabili.

A seguito di questi annunci Moody’s ha declassato il rating di credito di Steinhoff, dichiarando che le sue obbligazioni non erano più investment grade. In risposta al downgrade, il valore delle obbligazioni di Steinhoff è crollato a 60 centesimi di euro. Il prezzo delle azioni di Steinhoff è passato da oltre 3 euro prima degli annunci a 0,60 euro il 7 dicembre 2017. In totale, le perdite hanno bruciato quasi 10 miliardi di euro di capitalizzazione di borsa della società nei tre giorni successivi all’annuncio.