Casi di Risarcimento Danni da Investimento

Arco

Nome della società

Arcopar , Arcofin , Arcoplus

Belgio

Inizio del caso

Novembre 2012

Casi Arco

Il Gruppo ARCO è una holding cooperativa il cui asset principale è costituito da una partecipazione nel gruppo di servizi finanziari franco-belga Dexia. Nel 2011 la banca Dexia è stata divisa in una good bank e una bad bank per salvare le attività sane e isolare quelle tossiche, il che ha provocato una perdita quasi totale del valore delle azioni Dexia. Di conseguenza, ARCO è stata messa in liquidazione volontaria, il che ha portato a una sospensione nel riscatto delle quote della cooperativa ARCO. La liquidazione di ARCO ha portato ad una perdita totale degli investimenti degli azionisti cooperativi del Gruppo ARCO.

Deminor è stata incaricata da un gruppo di oltre 2.400 azionisti cooperativi del Gruppo ARCO. Sulla base della propria approfondita analisi storica, economica e legale del Gruppo ARCO, Deminor è giunta alla conclusione che gli azionisti di ARCO sono stati indotti in errore riguardo alla natura dell’investimento in ARCO e ai rischi associati a questo investimento.

Sulla base di questa analisi, varie azioni legali sono state avviate nei confronti del Gruppo ARCO, Belfius Bank (la banca che ha ereditato le attività sane di Dexia), la signora Francine Swiggers, l’ex direttore generale di ARCO e lo Stato belga. Lo stato belga ha inoltre annunciato piani per risarcire gli azionisti di ARCO per le perdite subite.